Weekly spread for loose leaf binder and TN.

I don’t like decorate too much in my planner since I prefer functionality instead of beauty, perhaps I am not immune to all these amazing Erin Condren (EC) spreads that I saw on daily basis in the instagram platform.

I don’t want purchase a new EC planner so I decide to create on InDesign a EC stickers friendly spread for my Dokibook binder.

I decide to place a box per day (box size 1,5 x 1,9 inches; header: 6 mm). For be sure to have the right box size, I print out a sample page of free EC stickers (from http://www.myplannerenvy.com) and I use it during my weekly planner session. I can definitively say that the EC stickers work quite fine and I am quite proud of the final result.

I would like share the template with you, hoping that it can be useful for all the loose leaf binder lowers that are interested to implement a bit of “pretty planning” on them pages.

You can download the insert HERE.

*** DISCLAIMER: the template can be printed and used for personal purpose only. Is severely prohibit the distribution and sale the template.

Is also prohibit use and claim the intellectual propriety. Always share your pictures using the #MLE.

 – Thank you –

Come io utilizzo la visuale mensile nella mia agenda.

Mi chiedete in tanti di condividere la mia agenda con voi, e vi prometto un video a breve ma nel frattempo vi regalo un piccolo squarcio con la mia vista mensile.

In questo periodo ho cambiato il setup calendario perché no ero contenta degli inserti StudioL2e. Sono ben fatti ma la mancanza di una time line mi faceva impazzire. Ho provato ad aggiungerla ma preparare la mia pagina ogni giorno era un consumo di tempo e risorse che non voglio investire. Mi sono recata alla cartoleria più vicina e ho acquistato la vista mensile-settimanale-giornaliera. Ho giocato un pochino con gli inserti e ho alcune opinione al riguardo che magari vi mostrerò in un video.

Nel frattempo questo è il mio setup mensile. Una colonna per gli appuntamenti e una per le cose da fare quella settimana ( MITs o Big stones). Nella figura ho coperto informazioni personali con il mio adorato masking set.

giorno su una pagina! Non posso più vivere senza!

Cari lettori e lettrici, questo é un piccolo update sulla “situation” corrente della mia nuova agenda/wallet Dokibook (clicca qui per vedere la video recensione sul mio canale). Non sono ancora al 100% contenta della sezione calendario.

“Per Natale mi è arrivata la Filofax e adesso?” Filofax FAQ

Ricevo spesso alcune domande che sono molto simili tra loro quindi ho pensato di iniziare una nuova rubrica nella speranza di raggiungere più persone contemporaneamente.

La domanda a cui rispondo questa settimana é:

  Per Natale mi è arrivata la Filofax e adesso? 

La Filofax é arrivata con all’interno già degli inserti? Se si, é nuova, se é vuota é usata. Se all’interno é completa troverai:

  • Anno su una pagina (1yo1p)
  • Settimana su due pagine (wo2p)
  • 6 divori
  • Fogli a righe e quadretti (verde acqua, rosa, bianchi e blu)
  • To dos
  • Flyleaf (plastichina trasparente solitamente posizionata sul davanti)

Prima cosa: calma, dignità e classe.

Usa ciò che hai per capire cosa ti serve, prima di depauperare i tuoi risparmi su fb o su etsy. Comincia con inserire nel calendario gli appuntamenti, eventi  e compleanni.

Ti basta lo spazio? Si: wo2p fa per te, No: hai bisogno di cambiare inserto quindi passare dalla settimana su due pagine al due giorni su una pagina.

Troppo spazio vuoto? Due alternative: passare alla settimana su una pagina o usare lo spazio vuoto per altro (note, numeri di telefono, to do, stickers, elementi decorativi)

Dove trovo i calendari (refill)?

On line sono disponibili risorse gratuite o a pagamento che possono essere scaricate. L’inserto deve poi essere stampato, tagliato e forato. Il costo della preparazione dei propri inserti hand made é direttamente collegato al prezzo della carta, dell’inchiostro e dal puncher. Io ho calcolato che per la mia stampante Canon la stampa su carta Clairfountan 80 gr ha un costo di circa 20 – 40 cent per pagina. Inoltre, c’é da considerare il tempo speso.

Oppure in negozio. Cartolerie ben fornite hanno solitamente uno stand Filofax o inTempo dove si trovano i calendari opzionali, ma non sempre sono disponibili. Spesso sono infatti stagionali e presentati al cliente solo durante Dicembre-Gennaio. Se non riesci a trovarli in cartoleria lo shop online é aperto tutto l’anno sia tramite il sito web, sia tramite Amazon.

Stai alla larga da chi ti propone inserti o divisori tramite fb. In alcuni casi, di cui sono a conoscenza in quanto segnalati dai lettori di questo blog, si tratta di inserti datati, creati e distribuiti dal blog philofaxy ( o altri blog) che vengono rivenduti nei gruppi chiusi, dove l’autore non é presente e non può contrastare il fenomeno. Per questo motivo, a meno che non sia una persona indicata dal designer stesso nel proprio gruppo di assistenza ai consumatori, l’acquisto di qualunque tipo di inserto stampato o digitale sui social network é fortemente sconsigliato.

Rivolgiti ad aziende quali Filofax, kikki k, Dokibook, Papercase, kiddyqualia o Sewmuchcrafting oppure “fai da te”con stampante, taglierino e righello.

Ora passiamo alle sezioni. Prendi un pezzo di carta e fai una lista delle cose che devi o vuoi portare con te nella tua agenda. Rileggi ora le voci della tua lista e cerca di raggrupparle in 6 categorie. Esempio:

  1. Informazioni utili
  2. Liste
  3. Salute
  4. Note
  5. Progetti
  6. Finanze

Ora suddividi la carta che hai e metti qualche foglio in ogni sezione.

Et voila! Il tuo primo setup costo 0.

Se hai domande a cui vuoi avere risposta scrivi a mylasteureka@gmail.com oppure commenta qui sotto 🙂 selezionerò una domanda per il prossimo video su YouTube oppure per un nuovo post.

Buon anno nuovo

Mylasteureka

Toroko shop on etsy. Where is the hand made?

image
toroko shop notebook  production

Unlikely  for us, artigianate lovers, if we want to support hand made, we will find hard time. Today, I was checking my favorite stationary groups on fb and I saw a video from Toroko shop that was advertised by the fb group admin. Nothing new at this point, but when I went to see the video was clear to me that the shop wasn’t a creative propriety but more an industrial production. I was pretty surprised!

Then, I went back to etsy to check the rules and I saw that, as I thought, only hand made products can be sold on etsy platform.

As etsy costumer, I felts a bit of absence of respect since when I decide to go on etsy for my shopping I expect to buy something hand made and not the results of a mount chain. If I want an industrial product I can simply go in a stationary shop and purchase a moleskine notebook.

Not get me wrong, I respect the workers of Toroko shop but, in my opinion, them should have them own stand alone company, pay the right amount of taxes, and do not stay in a platform dedicated to help hand made and artigianate.

One industry can keep the cost lower than a small artigian and produce massive quantities of journal, notebook that when them arrive to market will be of course competitive respect the hand made one. This is unfear for the costumer, that think to purchase a cheaper hand made notebook or planner, and for the artigian, that can’t purpose the same object at the same lower price.

Of course, this is only my costumer opinion. What do you think about big companies selling them products on etsy? Do you also think that them shouldn’t be there? Let’s try to keep a peaceful discussion please 😉